Di tanto in tanto mi piace dare uno sguardo al futuro, ai vari progetti innovativi che, prima o poi, vedranno la luce ed entreranno in punta di piedi nella nostra vita, per poi magari farne parte in pianta stabile.

Ultimamente, bazzicando sul web, mi sono imbattuto in un rasoio laser. Rasoio laser? Sì, avete letto bene…

Skarp Laser Rasor

Leggo rasoio laser e penso che sia saltato fuori da qualche film di fantascienza dei nostri tempi, o che magari sia un’evoluzione in chiave beauty della celebre spada laser di Star Wars… niente di tutto questo.

Si chiama Skarp Laser Razor, si utilizza anche senza acqua, non rovina la pelle (e ci mancherebbe!), non emette raggi UV.

Skarp Laser Razor
Skarp Laser Razor

Per il momento Skarp Laser Razor è presente solo sotto forma di progetto su Skarp Laser Razor on Kickstarter, la più importante piattaforma dedicata al crowfunding, dove ha raccolto in soli 13 giorni quasi 3 milioni e mezzo di dollari.

Nato da un’idea della Skarp Technologies, Skarp Laser Razor si pone come ambizioso obiettivo quello di rivoluzionare la rasatura del ventunesimo secolo. Non si potrebbe scegliere un termine migliore: Rivoluzionare. Se ci pensate bene, infatti, la rasatura è rimasta bene o male la stessa da tempo immemore, e con essa tutte le controindicazioni: utilizzo di lame, irritazioni, tagli.

Skarp Laser Razor non usa lame, ma rende liscia la pelle grazie al laser, agendo in maniera molto meno invasiva, senza provocare irritazioni, non entrando nella pelle e non emettendo raggi UV (almeno questo è quello che promette il progetto…).

Morgan Gustavsson & Paul Binun
Morgan Gustavsson & Paul Binun

I padri di Skarp Laser Razor sono Morgan Gustavsson, ideatore del sistema oggi utilizzatissimo della luce pulsata, e Paul Binun. Alla base del rasoio laser Skarp c’è proprio la scoperta di un metodo che permette alla lunghezza d’onda della luce di tagliare sia i peli scuri che quelli chiari, andando a colpire una molecola comune a tutti i tipi di peli chiamata cromofora, e provocando così la caduta del pelo senza causare traumi alla pelle.

La messa a punto del progetto ha richiesto 4 anni ma ora Gustavsson e Binun sono pronti per la produzione su larga scala di Skarp Laser Razor, e promettono di lanciare il rasoio laser ad un prezzo accessibile a tutti.

Staremo a vedere…